Il 42% degli italiani non conosce i RAEE

Dall’indagine realizzata da Ipsos Italia per Ecodom e Cittadinanzattiva sui comportamenti degli italiani nella gestione dei Raee – Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche emerge che meno di un italiano su quattro riconosce correttamente i rifiuti elettrici ed elettronici; più di due su cinque non li conoscono affatto come non conoscono la possibilità di conferimento offerta dal decreto ‘uno contro uno’, che da giugno 2010 obbliga i venditori di prodotti elettrici ed elettronici al ritiro gratuito dell’apparecchiatura dismessa a fronte dell’acquisto di un nuovo prodotto equivalente, e dal nuovo decreto ‘uno contro zero’, che da aprile 2016 prevede la consegna gratuita dei Raee di piccole dimensioni (inferiori a 25 cm) presso i punti vendita con superfici superiori a 400 mq (il servizio è facoltativo per i negozi più piccoli) senza alcun obbligo di acquisto. Così, nelle abitazioni degli italiani si trovano delle apparecchiature ‘a rischio’ che rappresentano il 7,4% del totale posseduto.